cOSA VISITARE - Donnalucata e dintorni

 

La Sicilia è conosciuta in tutto il mondo come la terra del sole, ma anche per il suo vasto patrimonio artistico e culturale, la sua ricca proposta gastronomica e l'ospitalità della sua gente.

Attualmente in Sicilia abbiamo i seguenti siti inclusi nella Lista del Patrimonio Mondiale:

- L'area archeologica di Agrigento

- La Villa Romana del Casale a Piazza Armerina

- Le Isole Eolie

- Le città barocche della Val di Noto: Caltagirone, Militello Val di Catania, Catania, Noto, Palazzolo, Modica, Ragusa e Scicli.

 

Quest'ultime furono ricostruite dopo il 1693, nello stesso luogo o vicino alle città esistenti al momento del terremoto di tale anno.

Essi rappresentano una notevole impresa collettiva, portata ad un alto livello di realizzazione architettonica e artistica con successo. 

Nel ragusano, a pochi chilometri da Donnalucata, si possono raggiungere Scicli, Modica e Ragusa Ibla, incantevoli città barocche, patrimonio UNESCO. 

Qui la costa e una lunga virgola dorata interrotta dai colori forti delle barche capovolte, la campagna è dominata da muretti a secco che dipingono e delimitano pascoli e proprietà; le pietre arroventate dal sole rimandano una luce dorata, le Chiese barocche si stagliano su un labirinto di muri e di davanzali, disegnato apposta per rilanciare la grandezza di cupole e campanili.

Nel territorio dell' antica Contea di Modica il Carrubbo rappresenta una parte integrante del paesaggio vegetale,rivestendo un notevole interesse agronomico, economico e culturale.

Fra i prodotti tipici c'è il miele di carrubbo ("carrua"), col profumo tipico dei fiori di carrubbo, mentre a ricordare il sole di Sicilia c'è il miele di zagara o fiori d'arancio.
La ricca e spontanea presenza di alberi d'ulivo che si stagliano lungo la distesa collinare chiaramontana rende la produzione di un olio d'oliva che per le sue qualità organolettiche e la sua finezza è stato riconosciuto dalla Comunità europea con il marchio D.O.P..
Il Caciocavallo "ragusano" è uno dei formaggi più antichi, ricercati e apprezzati dell'isola. Ciò che lo contraddistingue, oltre alla sua forma inconfondibile a parallelepipedo, è l' alta qualità del latte, il metodo di lavorazione antichissimo, tradizionale ed ancora artigiano e il metodo di stagionatura, secondo il quale i "COSACAVADDI", dopo essere stati tenuti in salamoia per circa sessanta giorni, vengono legati a due a due ed appesi a travi di legno in posizione proprio a cavallo: da qui il suo nome.

Le terre collinose, il sole e la brezza marina, in concomitanza con la temperatura mite, non possono non regalare uve superlative al territorio. 

Il Cerasuolo di Vittoria D.O.C.G. è uno dei nettari più pregevoli della Trinacria, vino corposo e pieno prevalentemente composto da uve Frappato di Vittoria e Nero d’Avola, con una gradazione minima di 13 gradi. Il nome si dice derivi dal suo colore particolare, un rosso che richiama quello delle ciliegie, o da una “bacca rosacea” prodotta da un arbusto conosciuto con il nome di Kerasos. 

Accanto alle colture più ricche, spicca il Fagiolo cosaruciaru di Scicli (in dialetto "cosa dolce"). Presidio Slow Food, si riconosce per via del suo colore bianco-panna con piccole screziature marrone-rossiccio alla base dell'ilo. 


Un tour all'insegna del gusto con fermate a cantine e aziende rurali tra i piaceri dell'enogastronomia, renderà la vostra vacanza ancora più piacevole. 

 

Donnalucata
Donnalucata
Scicli
incantevole cittadina barocca, patrimonio Unesco
Modica
Modica
Ragusa
Ragusa e Ragusa Ibla
Sampieri
piccola borgata marinara con lunghe spiagge e l'antica Fornace Penna
Marina di Ragusa
rinomata località balneare, nota per la vita notturna e il porto turistico
Show More

RESIDENCE SOLEMARE

 

Via Patrasso, snc 

97018 Donnalucata - Scicli (Ragusa)

Coordinate GPS:  

36.768526 | 14.63289

Scicli

incantevole cittadina barocca, patrimonio Unesco

Go to link